Berlusconi, motivazioni Cassazione a Milano, via iter Appello su interdizione

Reuters
Un'immagine della Corte d'Appello di Milano
.

View photo

Un'immagine della Corte d'Appello di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Le motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato la condanna di Silvio Berlusconi a quattro anni di reclusione, di cui tre coperti dall'indulto, nel processo sui diritti tv Mediaset, sono materialemnete arrivate oggi alla cancelleria centrale del Tribunale di Milano.

Lo hanno riferito fonti giudiziarie, precisando che questo è il passo formale necessario ad avviare la procedura di fissazione dell'inizio di un nuovo processo in Corte d'Appello che dovrà esclusivamente limitarsi a rideterminare l'entità della pena accessoria, cioè della interdizione dai pubblici uffici.

Le motivazione della sentenza erano state depositate in Cassazione la settimana scorsa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

View Comments