Imu-Bankitalia, decreto incassa fiducia alla Camera

Reuters

La Camera ha votato la fiducia al decreto legge Imu-Bankitalia, in scadenza la prossima settimana. I sì al provvedimento sono stati 335, i no 144, 1 astenuto. Il provvedimento prevede il pagamento entro oggi della cosiddetta mini-Imu dopo che è stata cancellata quasi del tutto la seconda rata dell'imposta sulle prime case per il 2013 e consente la rivalutazione del capitale di Banca d'Italia a 7,5 miliardi.

Il decreto definisce anche i termini per trasformare Bankitalia in una sorta di public company (Full Story). La conversione definitiva in legge del provvedimento è attesa per la prossima settimana con il voto finale di Montecitorio, avendo il Senato già approvato il decreto lo scorso 9 gennaio. L'approvazione è avvenuta tra le proteste del Movimento 5 stelle, secondo il quale il provvedimento rappresenta un regalo alle banche e alle assicurazioni azioniste della banca centrale. "Il saccheggio delle riserve della Banca nazionale, soldi degli italiani, si concretizza nel venerdì nero in cui gli italiani si mettono in fila per ottemperare agli obblighi di un fisco vessatorio e caotico", si legge in un comunicato del M5s che fa riferimento alla scadenza oggi, del pagamento della mini Imu.

View Comments (3)