Ucraina, ministro Mogherini: domani vertice Russia-Nato

Reuters
Il ministro degli Esteri Federica Mogherini
.

View photo

Il ministro degli Esteri Federica Mogherini a Palazzo Chigi lo scorso 28 febbraio. REUTERS/Remo Casi …

ROMA (Reuters) - La Russia ha accettato oggi di incontrare la Nato sulla situazione in Ucraina, ha annunciato il ministro degli Esteri Federica Mogherini.

"Ho ricevuto poco fa la notizia che la Federazione russa ha accettato la convocazione di un consiglio Nato-Russia domani", ha detto il ministro durante un'audizione alle commissioni Esteri di Camera e Senato oggi sull'evoluzione della situazione in Ucraina.

"Credo che sia un segnale molto positivo che può mantenere il canale del dialogo, anche da quel punto di vista, aperto", ha aggiunto Mogherini.

Nonostante le differenze, che il ministro non ha nascosto, tra i vari governi europei a proposito degli strumenti da utilizzare per porre fine alla crisi ucraina, il "tentativo" della Ue, del G7 e della stessa Nato è quello di "costruire un messaggio univoco, non bilaterale ma multilaterale a "Mosca e anche a Kiev".

La neo responsabile della Farnesina ha detto ai parlamentari che le principali preoccupazioni dell'Italia e dei suoi partner nella vicenda ucraina riguardano non solo la possibilità di "un'ulteriore escalation dal punto di vista militare, cosa che potrebbe portare a un'ulteriore divisione del Paese", ma anche l'eventuale ritorno di un clima internazionale da "guerra fredda" con la Russia.

"Il secondo scenario che ci preoccupa è quello di un accentuarsi dei toni di tensione a livello internazionale che possano prefigurare toni di 'guerra fredda'", ha detto il ministro, che domani incontrerà a Parigi il suo omologo russo Sergei Lavrov.

"Siamo convinti che questo sia assolutamente da evitare non soltanto per la realtà europea... ma anche per il ruolo che la federazione russa sta giocando in diversi scenari internazionali molto importanti, penso alla Siria, all'Iran".

La posizione dell'Italia e dei partner, ha ribadito il ministro, è quella di "tenere aperta fino all'ultimo minuto la strada del dialogo e della diplomazia, di scongiurare in ogni modo l'azione e il pensiero militare".

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

View Comments (1)